TAGLIATELLE UNGHERESI

Pubblicato il da Giovanni (detto....Giove)

Dosi per 4 persone: per la pasta: 300 g di farina, 3 uova intere, sale.
Per condire: 200 g di cavolo verza ( bianco) tagliato a striscette, 60 gr di burro, 1 tazza di brodo ( anche di dado ) 4 cucchiai di formaggio parmigiano grattugiato, un pizzico di pepe appena macinato, sale.



                                 Preparazione:
Con gli ingredienti sopra indicati preparate la pasta sfoglia all'emiliana.
Arrotolate la sfoglia ottenuta e con un coltello molto affilato ricavate delle tagliatelle larghe circa un centimetro. Quindi allargatele su un telo steso sul tavolo. Fate sciogliere in una casseruola il burro, unite il cavolo (tagliato a striscette) sale, pepe e fate brasare a fuoco lento e a recipiente coperto per circa 40 minuti, aggiungendo poco brodo per volta durante la cottura. Versare intanto in una pentola abbondante acqua salata, portatela a ebollizione e versatevi le tagliatelle, facendole cuocere fino a che non galleggeranno in superficie. Scolatele con cura, mettetele in una zuppiera, conditele col cavolo brasato e il formaggio grattugiato, quindi servitele immediatamente in tavola.
                                    Vini consigliati:
Pinot grigio del Collio ( Friuli-Venezia Giulia ) servito a 11 gradi.
Lambrusco Graspsarossa di Castelvetro (Emilia) servito a 16 gradi.


E naturalmente:


Da .................................................Giovanni


Con tag Tagliatelle

Commenta il post